cerca

Piero Angela dà una lezione ai no vax: "Il mondo senza vaccini? Un incredibile numero di morti e invalidi"

"Scegliere oggi di non vaccinarsi è totalmente impensabile e incomprensibile. Sono farmaci efficaci e sicuri", ha spiegato a SuperQuark Francesco Galassi, scienziato under 30 fra più influenti d'Europa

26 Luglio 2018 alle 13:38

Loading the player...

Ieri sera "Superquark", su Rai 1, ha vinto il prime time e con uno share del 14,9 per cento è stato il programma più visto della prima serata. Su questo dato si potrebbe anche sorvolare. Se non che nella puntata di ieri Piero Angela ha dato ai no vax una lezione: un servizio di qualità sull'utilità dei vaccini che non lascia spazio a nessun dubbio. Introducendo l'approfondimento, il divulgatore ha spiegato che "la tecnologia ci ha talmente abituati a disporre di cose che un tempo non esistevano che praticamente dimentichiamo di averle". Una di queste meraviglie, in campo medico, sono appunto i vaccini: "Facendo una piccola iniezione ci vacciniamo contro malattie che una volta erano diffusissime e terribili. Si è discusso molto di vaccini negli ultimi tempi, ma probabilmente non è ben chiaro cosa ha voluto dire uscire da un mondo in cui non c’erano e certe malattie si diffondevano rapidamente e facevano vere e proprie stragi. Come sarebbe oggi il mondo senza vaccini? Ogni tanto è bene guardare indietro per capire a cosa siamo scampati", ricorda Angela nel lancio del servizio di Barbara Gallavotti e Rossella Li Vigni. Le giornaliste raccontano le ricerche che illustrano "un passato inquietante, con il suo incredibile numero di morti e di invalidi". "Scegliere oggi di non vaccinarsi è qualcosa di totalmente impensabile e incomprensibile. I vaccini sono farmaci efficaci e più sicuri del contrarre la malattia", conclude Francesco Galassi, uno fra i 30 scienziati under 30 più influenti in Europa, autore di Un mondo senza vaccini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi