cerca

Il sogno del gran ritorno di Dibba s'è già infranto

Malumori interni e questioni di genere. Così il M5s cambia cavallo per l'AgCom: non andrà Emilio Carelli, ma Elisa Giomi. E così per l'ex deputato non si libera alcun seggio

14 Luglio 2020 alle 11:42

Il sogno del gran ritorno di Dibba s'è già infranto

Alessandro Di Battista nel giugno del 2019 (foto LaPresse)

L'incastro perfetto che non lo era. La congiunzione astrale che, nella mente di qualche dirigente del M5s, avrebbe potuto consentire ad Alessandro Di Battista di tornare in Parlamento, è durata giusto il tempo di qualche ora, lo spazio breve di una suggestione estiva. Poi i malumori dei gruppi grillini alla Camera, e soprattutto al Senato, hanno fatto abortire il piano, fino al messaggio inviato dai direttivi a cinque stelle alle loro pattuglie quando stava per scattare la mezzanotte di ieri....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    14 Luglio 2020 - 14:11

    Ma il Beppe duce non ne sapeva niente? Bah! Il suo disegno è Beppe Conte Presidente del Consiglio nella veste di capo politico dei 5S.

    Report

    Rispondi

  • luigi.desa

    14 Luglio 2020 - 13:22

    Dibba è un giovanottone allegro divertente e deppiù un chicchierone che levete ma senza la guazza (chiedere ai romanenschi il significato) dei media che si divertono a fare la clacche ad ogni simpaticone che qualche regista tv manda in onda farebbe il parcheggiatore a piazza Monteciporio .Ed il dramma italico non è il popolo dei grillini ad applaudirlo. Però però a penzargi bene quanti stronzi gli italici hanno mandato in parlamento e in genere agli incarichi più più prestigiosi. Gliè che il mondo è paese e più che in altri paesi in Italia due sono le strade per arrivare ad alti incarichi ( nel privato è al 85 % merito) una è intelligenza furbizia fortuna e occasioni colte e l'altra " vieni avanti cretino " del mai dimenticato Walter Chiari.

    Report

    Rispondi

Servizi