cerca

“Il sovranismo perderà anche in Italia”. Parla Zingaretti

“L’Europa ha sconfitto i nazionalisti, ora cambiamo il trattato di Dublino. Salvini? La sua politica è un guaio per la sicurezza. Il governo? Stiamo diventando una democrazia illiberale. La linea Minniti? Giusta”. Una chiacchierata con il leader del Pd

Claudio Cerasa

Email:

cerasa@ilfoglio.it

5 Luglio 2019 alle 06:21

“Il sovranismo perderà anche in Italia”

Nicola Zingaretti (foto LaPresse)

Come si fa a costruire un’alternativa al governo quando l’alternativa al governo si trova all’interno dello stesso governo? Ci si può girare attorno quanto si vuole ma non si può capire molto sul futuro del Partito democratico, e su quello che è oggi il partito d’opposizione più importante d’Italia, senza partire da questa domanda, senza partire da questo problema, senza porsi alcune domande sulla leadership del centrosinistra, sulla sua capacità di bucare lo schermo, sulla sua abilità nel dettare un’agenda...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Claudio Cerasa

Claudio Cerasa

Nasce a Palermo nel 1982, vive a Roma da parecchio tempo, lavora al Foglio dal 2005 e da gennaio 2015 è direttore. Ha scritto qualche libro (“Le catene della sinistra”, con Rizzoli, “Io non posso tacere”, con Einaudi, “Tra l’asino e il cane. Conversazione sull’Italia”, con Rizzoli, “La Presa di Roma”, con Rizzoli, e "Ho visto l'uomo nero", con Castelvecchi), è su Twitter. E’ interista, ma soprattutto palermitano. Va pazzo per i Green Day, gli Strokes, i Killers, i tortini al cioccolato e le ostriche ghiacciate. Due figli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Chichibio

    05 Luglio 2019 - 14:02

    Alla domanda sulla Libia e il non voto PD la risposta è fumosa. Fumosa e vaga. Oggi sento Renzi rammaricarsi di non aver portato a compimento la legge sullo jus soli. Per fortuna non dicono più che immigrazione incontrollata equivale a ricchezza e pagamento di pensioni. Ma non basta, a mio parere per recuperare la prateria al centro. Quella che ha smesso di votare per governanti seri.

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    05 Luglio 2019 - 12:12

    Non è affatto piacevole fare queste considerazioni. Il Pd: rinnegato il progetto maggioritario di Veltroni, l’unità della sinistra una sinistra illusione, un partito coeso impossibile, cosa rimane di concreto al Pd? Per ora solo aggrapparsi ad ogni refolo, vedi posizione sulle missioni libiche, per farsi notare. Tempi grami. Sassuoli? Il lecca lecca concesso al bambino piangente. Il voltafaccia del Pd, su Minniti è più esplicativo di cento analisi.

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    05 Luglio 2019 - 12:12

    “L’infrazione? Hanno vinto l’Italia e l’Europa, hanno perso i sovranisti” Come no? Conviene, rende di più, prolungare l’agonia del paziente. Tanto i terapisti sono loro. Caro Cerasa, nel titolo siamo oltre il de gustibus e le opinioni. Siamo in presenza di una psicopatia ottundente da “pensiero unico, massificante” Quello che il Foglio ha sempre contrastato. Questo “sente” un lettore del Foglio dal primo numero. Esprimere questo sentire è atto di rispetto verso il Foglio. Vale.

    Report

    Rispondi

  • dongivu

    05 Luglio 2019 - 11:11

    Fino a quando non si faranno i conti col marxismo evoluto in libertarismo e in ecologismo ideologico, insomma i sogni al posto della realtà, si nutriranno sempre nuovi grillismi ed estremismi di reazione.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi