cerca

Il Movimento è No Tria

L’opposizione alle infrastrutture non è solo simbologia, e va domata

9 Agosto 2018 alle 06:00

Il Movimento è No Tria

Foto Imagoeconomica

Se c’è un professionismo riconoscibile nel Movimento 5 stelle quello è il professionismo del “no”. La negazione è affermazione identitaria, di certo effimera, ma essenziale a ricercare, ottenere e mantenere il consenso della “gggente”. Un atteggiamento che rappresenta un problema ridondante per l’alleato di governo, la Lega: gli industriali sono convinti che, mancando di fermare il “decreto dignità”, Matteo Salvini voglia contendere elettori al M5s più che tentare di mantenere il consenso degli imprenditori. E’ anche problematico per il ministro...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi