Il Varoufakis del M5s

Fioramonti, la mente economica di Di Maio, vuole ristrutturare il debito. Un film già visto in Grecia

Luciano Capone

Email:

capone@ilfoglio.it

Il Varoufakis del M5s

Lorenzo Fioramonti

Roma. Era inevitabile che prima o poi arrivasse il “momento Varoufakis”. Qualche anno fa tutti i nostri partiti antisistema andavano in Grecia per farsi i selfie in piazza Syntagma oppure manifestavano il proprio appoggio a distanza per il referendum anti-euro di Tsipras e soci: c’era Beppe Grillo con i grillini al seguito (“Ad Atene i ristoranti sono pieni”, diceva), era partita la sinistra kalimera e anche la destra sovranista elogiava il patriottismo greco (“E’ un siluro di dimensioni ciclopiche”, esultava...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi