La Bagnai Theory

Il neocandidato della Lega ora vuole uscire dall’euro perché “ce lo chiederanno i mercati”

La Bagnai Theory

Da sinistra Alberto Bagnai,. Cecilia Guerra e Tommaso Nannicini (foto Allegranti)

Bologna.  Il “post-keynesiano” Alberto Bagnai è uscito da Twitter e ha debuttato nella realtà. L’aspirante senatore leghista e sfidante di Matteo Renzi nel collegio di Firenze, “candidato indipendente” come si ostina a ripetere – dimenticando però che sulla scheda non c’è scritto niente di tutto questo – alla Johns Hopkins di Bologna si è confrontato con Maria Cecilia Guerra, candidata di Leu, e Tommaso Nannicini, candidato del Pd. Un dibattito fra economisti su euro, Europa, lavoro, crisi e tasse cui...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi