I nuovi cardinali e la concorrenza

Adriano Sofri

Sorrentino presenta il suo nuovo Papa e spera che la realtà non superi la fantasia

Nella rincorsa fra vita vera e vita finta, com’è andato il weekend scorso? Sorrentino ha presentato il suo nuovo Papa, e ha detto all’Ansa: “Speriamo che la realtà non superi la fantasia”. Nella realtà, il papa vigente ha giocato la sua carta annunciando l’elevazione di 13 nuovi cardinali, 10 con diritto di voto. Uno non è vescovo ma è gesuita e responsabile, subito sotto Francesco, di migranti e rifugiati. Uno è Matteo Zuppi. Uno è un poeta portoghese di 53 anni. E così via. La Provvidenza sa amministrare le sue poltrone – donne niente, dall’alto, a loro compete operare dal basso. Poteva non bastare, a battere la concorrenza: “Jude Law: lo slip non è la cosa più piccola che indosso in The New Pope”. Allora si è rotto l’ascensore.