cerca

Italia Viva mette in pericolo il governo, secondo la stampa estera

La rassegna della stampa internazionale sui principali fatti che riguardano il nostro paese. Oggi articoli di Financial Times, Figaro, Times, Guardian, Abc

18 Settembre 2019 alle 09:08

Italia Viva mette in pericolo il governo, secondo la stampa estera

Matteo Renzi e Giuseppe Conte (foto LaPresse)

Renzi lascia il Pd e forma un suo partito

Londra, 18 set - (Agenzia Nova) - Già presidente del Consiglio dal 2014 al 2016, Matteo Renzi ha lasciato il Partito democratico (Pd) per creare un nuovo movimento centrista, Italia viva, spostando il baricentro del potere all'interno della coalizione di governo tra Movimento 5 Stelle (M5S) e Pd. Lo scrive oggi il quotidiano britannico "FinancialTimes". Renzi ha affermato che continuerà ad appoggiare il governo. Tuttavia, a Italia viva hanno aderito circa 30 parlamentari, indebolendo la posizione del segretario del Pd Nicola Zingaretti. Ora, Renzi potrebbe far cadere il governo ritirando il proprio appoggio. 

Leggi l'articolo del Financial Times

 

Renzi lascia il Pd per fondare un nuovo partito

Parigi, 18 set 08:35 - (Agenzia Nova) - Matteo Renzi ha annunciato la sua uscita dal Partito democratico (Pd) per formare una nuova formazione centrista, che avrà l’obiettivo di combattere contro la Lega guidata da Matteo Salvini. Nei prossimi giorni si costituiranno due nuovi gruppi autonomi alla Camera dei deputati e al Senato che includeranno una trentina di parlamentari in tutto. Renzi ha fatto sapere che continuerà a sostenere il governo guidato dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Tuttavia, per il segretario del Pd Nicola Zingaretti, il gesto del suo ex compagno di partito è un “grave errore”. Il quotidiano francese “Les Echos” parla di una mossa che “lascia scettici”, ricordando che Renzi quando era alla guida del Pd ha imposto al partito una svolta “social-liberale”. Il quotidiano francese “Le Figaro” sottolinea, invece, che con questa mossa Renzi gioca un “brutto scherzo” a Conte.

Leggi l'articolo del Figaro

 

Con Italia viva, Renzi può far cadere il governo

Londra, 18 set - (Agenzia Nova) - Dopo aver contribuito alla formazione della coalizione di governo tra Movimento 5 Stelle (M5S) e Partito democratico (Pd), Matteo Renzi ha lasciato il Pd per fondare il movimento centrista Italia viva. Secondo il quotidiano britannico "The Guardian", con la sua mossa Renzi prepara il proprio ritorno al centro della scena politica, pur rischiando di sabotare la coalizione di governo fino a provocare la caduta dell'esecutivo.

Leggi l'articolo del Guardian

 

Renzi spacca il Pd

Londra, 18 set - (Agenzia Nova) - Matteo Renzi ha scosso la scena politica italiana annunciando la sua scissione dal Partito democratico (Pd), così da far tremare la coalizione di governo tra Movimento 5 Stelle (M5S) e Pd. Lo scrive oggi il quotidiano britannico "The Times", presentando la formazione di Italia viva, il nuovo partito di Renzi. Soltanto ad agosto scorso, Renzi aveva contribuito in maniera decisiva alla formazione dell'alleanza tra il Pd e il M5S per impedire l'ascesa al governo del leader della Lega, Matteo Salvini. Ora, Renzi ha improvvisamente abbandonato il Pd e il suo appoggio diventa cruciale per la sopravvivenza della coalizione di governo.

Leggi l'articolo del Times

 

Nelle mani di Renzi il potere di staccare la spina al governo Conte

Madrid, 18 set - (Agenzia Nova) - Il trasformismo è una caratteristica della politica italiana. Lo scrive il quotidiano spagnolo "Abc" che, a riprova, cita la piroetta politica con cui Matteo Renzi ha provocato un terremoto a sinistra, lasciando a sorpresa il Pd per fondare un nuovo partito di centro. Dopo aver tramato per formare un governo giallorosso, ed evitare così che il leader leghista Matteo Salvini capitalizzasse il suo enorme consenso, Renzi ha quindi deciso di proseguire il cammino da solo, assicurando il suo appoggio al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Tuttavia, fa notare "Abc", la maggioranza del professore, soprattutto in Senato, è appesa ad un filo per cui, se volesse, Renzi potrebbe staccare facilmente la spina al nuovo esecutivo.

Leggi l'articolo di Abc

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • romamor

    19 Settembre 2019 - 08:08

    Ho un'altra lettura della scelta di Renzi a prima vista quasi assurda che discende direttamente dalle considerazioni fatte su Renato Altissimo: Renzi può riportare in Italia la destra storica (liberale e sociale) fagocitando Salvini riportandolo a più miti consigli ( educandolo) che, accettando di confrontarsi con lui mi conferma in questa mia intuizione. Riassumendo: L' Opzione Renzi ha a che fare con la salute dell'Italia e non con la salute di questo o quell'altro Governo.

    Report

    Rispondi

  • Giovanni Attinà

    18 Settembre 2019 - 12:12

    Il grande Enrico Mattei, giornalista di vaglia, direttore de"La Nazione" e corsivista principe de" Il Tempo", anche se nell'Italia senza memoria non viene ricordato, non è che avesse grande considerazione della stampa estera. Ricordo che, in occasione del viaggio di Saragat negli Usa, evidenziava che i giornali statunitensi avevano ignorato la visita. Tutto questo per dire che solo in Italia si fa grande enfasi di quello che scrivono i giornali stranieri. Pertanto , a mio parere, la scelta di Renzi semmai rafforzerà il governo.

    Report

    Rispondi

  • Giovanni

    18 Settembre 2019 - 12:12

    La scissione di Renzi preoccupa i quotidiani di Gran Bretagna e Francia? Bè', anche noi italiani siamo preoccupati del caos britannico dovuto alla Brexit e della situazione politica in Francia con i gilet gialli che hanno messo a ferro e fuoco Parigi e la Le Pen che è ad un passo dal superare il più che deludente Macron

    Report

    Rispondi

Servizi