cerca

La scissione più patita d’America è quella tra Silicon Valley ed establishment dem

Dalle accuse a Facebook per come ha gestito le notizie false nella campagna elettorale del 2016, alle battaglie anti monopòli tecnologici di Elizabeth Warren e Bernie Sanders. Fine di una storia romantica

21 Settembre 2019 alle 06:00

La scissione più patita d’America è quella tra Silicon Valley ed establishment dem

Mark Zuckerberg, ceo di Facebook (foto LaPresse)

Milano. La storia d’amore più tormentata degli ultimi anni, la scissione più sofferta, l’addio più inaspettato è stato – lo ha scritto il New York Magazine in un pezzo lungo e pieno di dettagli – quello tra il Partito democratico americano e la Silicon Valley. Mentre giovedì Mark Zuckerberg, ceo e cofondatore di Facebook, stringeva la mano a Donald Trump in un meeting tanto “costruttivo” (tutti lo sono) quanto segreto, e incontrava a cena e a colazione deputati e senatori...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Eugenio Cau

Eugenio Cau

E’ nato a Bologna, si è laureato in Storia, fa parte della redazione del Foglio a Milano. Ha vissuto un periodo in Messico, dove ha deciso di fare il giornalista. E’ un ottimista tecnologico. Per il Foglio cura Silicio, una newsletter settimanale a tema tech, e il Foglio Innovazione, un inserto mensile in cui si parla di tecnologia e progresso. Ha una passione per la Cina e vorrebbe imparare il mandarino.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi