cerca

Stop Haftar now

Il generale libico e i suoi sponsor del Golfo vogliono una campagna stile Yemen a Tripoli. Fermarli ora

3 Luglio 2019 alle 20:18

Stop Haftar now

A Tajoura, a sud della capitale libica Tripoli il 15 giugno 2019, in seguito ad un attacco aereo delle forze leali al generale Khalifa Haftar (LaPresse)

Roma. Lunedì il capo dell’aviazione del generale Haftar ha fatto questo annuncio inaudito, che però non è stato ascoltato fuori dalla Libia. “Aumenteremo i bombardamenti aerei – ha detto – perché abbiamo esaurito i metodi tradizionali per liberare Tripoli”. Le forze del generale Haftar, incattivite dalla mancanza di successi sul campo – anzi, negli ultimi dieci giorni hanno subìto sconfitte cocenti e sono state ricacciate molto indietro – e in imbarazzo grave davanti ai governi che sponsorizzano questa offensiva, primi...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Daniele Raineri

Daniele Raineri

Di Genova. Nella redazione del Foglio mi occupo soprattutto delle notizie dall'estero. Sono stato corrispondente dal Cairo e da New York. Ho lavorato in Iraq, Siria e altri paesi. Ho studiato arabo in Yemen. Sono stato giornalista embedded con i soldati americani, con l'esercito iracheno, con i paracadutisti italiani e con i ribelli siriani durante la rivoluzione.

Segui la pagina Facebook

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi