Dov’è la guerra imperialista?

Nessuno vuole un regime change a Damasco, il raid “one shot” è durato meno di un’ora e ha smentito le teorie complottiste ferme al 2003. La Russia blocca gli ispettori internazionali

17 Aprile 2018 alle 06:12

Dov’è la guerra imperialista?

Un bombardiere americano B-1 fotografato nella base di al Udeid, a Doha in Qatar, prima di partire per la Siria nella notte tra 13 e 14 aprile

I commentatori spiazzati   A questo punto l’imbarazzo per alcuni commentatori dev’essere terribile. Per tutta la settimana intercorsa tra la strage di civili siriani con armi chimiche di sabato 7 aprile a Duma e l’azione militare di sabato 14 mattina hanno spiegato che era in arrivo una nuova guerra di aggressione americana. Che i civili uccisi erano una messinscena, un pretesto per imporre un altro capitolo di interventismo imperialista in medio oriente. Che i morti soffocati erano “fake news per...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi