Sigonella è una crisi inventata

La base italiana al centro della crisi siriana? Ruolo fortemente esagerato

14 Aprile 2018 alle 06:03

Sigonella è una crisi inventata

Foto LaPresse

Gli Stati Uniti fanno attacchi aerei in Siria dal settembre 2014: è così che lo Stato islamico è stato battuto e cacciato dalla maggior parte del territorio che controllava. Per queste operazioni Washington ha molti punti di appoggio oltre alle truppe che operano in Siria: ci sono le basi in Qatar, in Iraq, in Giordania, in Turchia e il coordinamento con gli alleati della regione, a cominciare dai sauditi. Nel momento in cui l’Amministrazione Trump decide di fare il blitz...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi