cerca

Alberto Arbasino, grande scrittore di mondo

E’ morto colui che sapeva passare da T. S. Eliot al Festival di Sanremo

23 Marzo 2020 alle 19:37

Alberto Arbasino, grande scrittore di mondo

(foto LaPresse)

Signora mia, ora a chi pagheremo l’obolo? Per aver scritto, appunto, “signora mia”: nani sulle spalle del gigante Alberto Arbasino. L’idea dell’obolo l’aveva buttata lì lo scrittore di Voghera, educato ma fermo, giacché trovava insensate le prestazioni intellettuali senza corrispettivo economico. In buona compagnia con Billy Wilder che si vantava: “Mai una riga se non a pagamento” (a tariffa, il regista aveva fatto l’intervistatore e pure il ballerino per signore mature).   Paghiamo volentieri il nostro obolo anche per scrivere...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Mariarosa Mancuso

Critica cinematografica, ha studiato filosofia e ha cominciato a occuparsi di cinema per le radio della svizzera italiana. Lavora per Il Foglio sin dai primi numeri e ha tradotto i racconti di Edgar Allan Poe. Ha raccolto le recensioni di un anno di lavoro in un libro del Foglio che ha preso il nome dalla rubrica del sito, Nuovo cinema Mancuso. Nel 2010 Rizzoli ha aggiornato e ristampato Nuovo cinema Mancuso, con la partecipazione di Giuliano Ferrara e Aldo Grasso.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi