cerca

Viaggiare sulla metro di Roma è ancora un pericolo, dice il gip

Quattro indagati per i guasti alle scale mobili nelle stazioni della metropolitana romana. Intanto anche la linea B chiude per lavori nei weekend e alle 21 dei giorni feriali

12 Settembre 2019 alle 19:47

Loading the player...

Roma. La polizia, coordinata dalla procura di Roma, cerca di fare luce sulle cause che il 23 ottobre 2018 hanno provocato il grave incidente sulle scale mobili della metro Repubblica, nel quale sono rimasti feriti numerosi tifosi russi, nonché sul guasto alla scale mobili della fermata metro Barberini nel marzo 2019. Sono in totale 15 gli indagati per l'inchiesta che ha portato la polizia a eseguire misure cautelari interdittive nei confronti di tre dipendenti Atac e dell'amministratore della Metroroma scarl, società titolare del contratto di appalto per la manutenzione delle linee metropolitane della Capitale; le accuse sono di frode nelle pubbliche forniture e lesioni personali colpose aggravate.

   

Le ragioni di un Natale senza metro nel centro di Roma

Non solo scale mobili a Repubblica, Spagna e Barberini. Dal 2012 meno 33 per cento per le spese di manutenzione, dice l'Agenzia di Roma Capitale

 

Tra i danni causati dai dipendenti, secondo l'inchiesta, la manomissione del freno di emergenza – attraverso delle fascette in plastica che hanno impedito al meccanismo di funzionare correttamente – e poi omissioni, falsi sui libretti di servizio e manutenzione. La manutenzione delle scale mobili veniva fatta in modo inadeguato e inoltre, per abbassare numero di interventi e costi, venivano manomessi deliberatamente gli strumenti di prevenzione degli infortuni. “La metro di Roma è tutt'ora un pericolo per chi la prende”, ha affermato il gip del tribunale di Roma, Massimo Di Lauro, perché “nonostante i gravi incidenti verificatisi (...) appare tuttavia evidente, dall'ascolto delle numerose conversazioni, che permane il preoccupante stato di pericolo per l'incolumità pubblica e nello specifico dei fruitori della metropolitana di Roma”.

   

La chiusura della metro B

Intanto, da lunedì 9 settembre e fino al 7 dicembre prossimo, la metro B chiude alle 21 nella tratta Castro Pretorio-Laurentina per la realizzazione dell'interscambio tra le linee B e C nel nodo Colosseo-Fori imperiali. Nei fine settimana 21-22, 28-29 settembre e 5-6, 12-13, 26-27 ottobre, la circolazione nella tratta Castro Pretorio-Laurentina sarà interrotta per l'intera giornata e i treni sostituiti dalla linea bus MB.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi