cerca

Svastiche in un cimitero ebraico in Alsazia

Vandalizzate le lapidi del cimitero ebraico di Herrlisheim. Mentre il nuovo fanatismo nazionalista invade l'Europa, i neonazisti continuano a seminare odio verso gli ebrei

17 Dicembre 2018 alle 17:23

L'ultima infamia in Alsazia. Poche ore prima che un uomo armato iniziasse a sparare nel mercatino di Natale di Strasburgo, uccidendo quattro persone, 37 lapidi del cimitero ebraico di Herrlisheim, poco più a nord, sono state profanate con svastiche e scritte antisemite. Oltre alle lapidi è stato vandalizzato anche un memoriale dell'Olocausto. Mentre il nuovo fanatismo nazionalista invade l'Europa, i neonazisti continuano a seminare odio verso gli ebrei. Come ha scritto nel Foglio Giulio Meotti, è “l’eco che si propaga dai tunnel di Hezbollah sotto l’unghia più a nord di Israele, alle fermate degli autobus in Cisgiordania, al Palazzo di vetro delle Nazioni Uniti e nelle periferie delle capitali europee”. Dopo due anni di calo, gli atti antisemiti in Francia hanno registrato un brusco aumento (sono aumentati del 69 per cento) nei primi nove mesi del 2018, ha spiegato il primo ministro Edouard Philippe

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi