cerca

E' morto Sergio Marchionne

L'ex ad di Fca aveva 66 anni. Ricoverato da quasi un mese a Zurigo, da sabato le sue condizioni di salute erano peggiorate

25 Luglio 2018 alle 11:41

E' morto Sergio Marchionne

Sergio Marchionne (Foto La Presse)

E' morto questa mattina Sergio Marchionne, ex amministratore delegato di Fca ricoverato dal 27 giugno all'ospedale universitario di Zurigo per un intervento alla spalla. Da sabato scorso le sue condizioni di salute sono improvvisamente peggiorate e il consiglio di amministrazione ha nominato il suo successore, Mike Manley, che proprio oggi incontrerà gli analisti per presentare i risultati dell'ultimo trimestre. Marchionne aveva compiuto a giugno 66 anni. 

 

Qui nei giorni scorsi abbiamo raccontato il suo lavoro a capo del gruppo automobilistico che ha amministrato dal 2004, salvando la Fiat da un fallimento annunciato.

  

Quattro cose da conoscere per parlare di Marchionne sapendo cos'ha fatto per Fiat

Occupazione, cassa integrazione, internazionalizzazione e i conti. Così il manager ha risanato un'azienda sull'orlo del collasso

  

I commenti di Giuliano Ferrara

Marchionne, il gran borghese che non ha conquistato l’Italia

Chapeau a Marchionne, anche se non è riuscito a trasmettere sulla scala della politica e dell’immaginazione sociale i criteri che ha incarnato e lo spessore della sua esperienza

L’oscena borghesia accanto a Marchionne

I capitani non coraggiosi fanno a gara nell’apologia di Marchionne dopo averlo lasciato solo nelle sfide decisive. Come nasce e cos’è l’isolamento scandaloso di un establishment italiano condannato al consociativismo

  

Le parole d'ordine di Marchionne, di Claudio Cerasa 

Perché la fuffa populista sul lavoro contrasta col modello Marchionne

Nanismo, produttività e bassa qualificazione media del capitale umano: tre problemi tipicamente italiani che i tre moschettieri di Palazzo Chigi si guardano bene dall’affrontare

      

Il ritratto di Marco Ferrante

Sergio Marchionne

Ritratto dell'uomo che due mesi e mezzo fa, ha stretto un accordo con la General Motors di Detroit che sanciva un divorzio e scongiurava l’ipotesi di una causa legale tra la Fiat e il primo costruttore di automobili del mondo

   

Il racconto di Marco Bentivogli 

Così Marchionne ha rivoluzionato le relazioni industriali insieme a noi

Marchionne ha portato al centro le fabbriche e le persone producendo gli choc riformisti di cui l’Italia ha bisogno, ma che vengono respinti da chi non ha il coraggio di cambiare. Il racconto del capo dei metalmeccanici della Cisl

   

Il ricordo di Stefano Cingolani 

Sergio Marchionne, il grande

Marchionne ha costruito un impero transatlantico con beneficio per l’Italia. Perché mancherà alla Fiat (a noi) e perché i suoi critici dovranno ricredersi

   

Il rilancio di Pomigliano spiegato da Luciano Capone 

E’ il meridionalismo di Marchionne l’alternativa al reddito di cittadinanza

Lo stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco, trasformato in un modello industriale, è la prova che il cambiamento al sud è un problema di tara culturale 

    

Il ricordo di Luca Cordero di Montezemolo nell'intervista di Annalisa Chirico

Marchionne visto da Luca Cordero di Montezemolo

L'ex numero uno di Ferrari al Foglio: “Gianluigi Gabetti diceva: voi due litigate perché siete uguali, e forse aveva ragione. Come nelle storie d’amore, si litiga perché si è troppo simili o troppo diversi”

   

La reazione dei mercati, di Mariarosaria Marchesano

Marchionne “one man risk” per i titoli della galassia Agnelli

Investitori spaventati dall’incertezza. Ma il fondo Columbia Threadneedle Investment spiega perché non ha venduto e non venderà neanche un’azione di Ferrari

     

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    25 Luglio 2018 - 17:05

    De Marchionne, in tv e sui media. Retorica, ipocrisia, frasi fatte, luoghi comuni a quintali e ... odio sociale. Niente di nuovo: inevitabile nei nostrali costumi della comunicazione. Spicca l’assenza di un genuino rispetto verso la persona. Anche la CEI s’accoda col suo piatto, misero spunto ideologico. Monsignor Santoro a mo’ di Maeio Tronti, l'operaista. Plauto, Asinaria: "lupus est homo homini"

    Report

    Rispondi

  • DBartalesi

    25 Luglio 2018 - 15:03

    Cominicati ufficiali di addio e coccodrilli sui giornali già prima della sua morte, assieme ai nomi di coloro che lo hanno sotituito, che garantiranno continuità. Dell'uomo Sergio Marchionne che fu, nella sua malattia e nella morte inaspettata e improvvisa, poco o nulla. Ragion di stato applicata al mercato? E' tornato alla casa madre. Stop.

    Report

    Rispondi

Servizi