cerca

Un bel giorno discontinuo

Pronti via, e da Riace al Friuli-Venezia Giulia l'esordio del BisConte è già uno smacco per la Lega

6 Settembre 2019 alle 06:01

Un bel giorno discontinuo

Che differenza può fare un giorno, anzi una mezza giornata: la prima parte era andata nel rito un po’ barocco del giuramento, col BisConte che si passava la campanella da solo (e forse si diceva tra sé e sé, “Beppe stai sereno”). Pronti via, appena insediatosi il governo della Discontinuità, oltre a spedire Gentiloni in Europa, ha deciso di impugnare la legge super sovranista del Friuli-Venezia Giulia perché, nella foga di difendere i sacri confini, Massimiliano Fedriga s’era spinto oltre le competenze della Regione, varando norme discriminatorie nei confronti dei migranti. Dall’altra parte dello Stivale, Mimmo Lucano ha potuto invece tornare nella sua Riace e abbracciare il suo babbo malato. I legali dell’ex sindaco arcibuonista lo chiedevano da tempo, ma fino a ieri sembrava, alla magistratura, che il suo ritorno a casa fosse una minaccia alla sicurezza nazionale. O alla pace nel mondo. Ma adesso basta, Salvini non c’è più. O almeno, lui c’è ancora: ma esodato dal Viminale ha altro a cui pensare. Ieri la procura di Milano ha fatto sapere che il Capitano è indagato per diffamazione nei confronti della capitana della Sea Watch 3, la piratessa Carola Rackete. E va bene che lui ha risposto come un Rodomonte – “Denunciato da una comunista tedesca, traghettatrice di immigrati, che ha speronato una motovedetta della Finanza: per me è una medaglia!” – ma diciamo che d’ora in poi le chiacchiere via social stanno a zero. Anche perché al Viminale è arrivata una nuova ministra (che si è subito presentata in ufficio) che Twitter nemmeno ce l’ha. E questo è il primo giorno, poi si vedrà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Medicaid

    06 Settembre 2019 - 19:53

    " Molti nemici molto onore". Mussolini, Salvini. "Pieni poteri", Hitler, Salvini. Minibot, uscita dall'euro, sforamento di tutti i parametri " Spread? numerini" La nuova presidente della Commissione Europea? " Mi fa schifo!" " Alzate i culo " ai parlamentari. Ho dimenticato decine di altre brutali e vergognose oscenità. Inutile girarci attorno: rivelano una personalità e sono un programma. Per citare il nostro: BACIONI!!

    Report

    Rispondi

  • luigi.desa

    06 Settembre 2019 - 19:29

    Ho letto che in qualche paese di Europa si vole dare alla capitanessa krukken non so quale alta onorificenza mettiamo la Leggion d'honerè ( Balzac?) e manco a dirsi un cavalierato o dippiù italiano . A Greta je vonno da il Nobel e oltre a chicchiere non ha fatto una beata fava ,ma Carola ( nome vero ? posto che in tedesco si mugugna 'persona libera'? ) è stata la nuvella porcella di Krucconia und europegaghen che je damo la Coppa del nonno ( grossvater) ,già vater-front ,inteso vater come scoperta novecentesca che ha forgiato il bagno moderno ( secondo il Devoto-Oli cagatorio) . Domanda ,dopo il devastante rullio mediatico sta carole che sta affà ? Gira il mondo con la sua nave fantasma ( recuerdi il vascello fantasma in letteratura?) a mettere in piedi il pranzo con la cena oppuramente diverrà commissaria europeeeeana .Peana già.

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    06 Settembre 2019 - 16:35

    Caro Crippa mi permetta un amichevole sussurro, non consiglio, figuriamoci. Il "bel giorno discontinuo" va conservato sotto vuoto, in cassaforte. Da rimirare "sicut aliquem de caelo delapsum" quando arriveranno i "molesti, indigesti, giorni discontinui". Ho parlato col Principio di Realtà. concorda.

    Report

    Rispondi

  • branzanti

    06 Settembre 2019 - 14:47

    Rubo la battuta ad Henry Ford (e la capovolgo), ma mi sento davvero di dire che ciò che NON E' buono per la lega E' buono per l'Italia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi