cerca

Lo scisma dello scisma

La chiesa ucraina è ormai indipendente e Mosca prepara la rappresaglia

5 Gennaio 2019 alle 06:00

Lo scisma dello scisma

Il patriarca di Mosca e di tutte le Russie, Kirill (Foto LaPresse)

Petro Poroshenko non poteva mancare, d’altronde questa autocefalia è un pò la sua. Il suo biglietto da visita, il risultato più importante della sua presidenza. Il capo dello stato ucraino oggi sarà a Istanbul per assistere alla “Sacra Funzione di proclamazione”, come si legge nel comunicato diffuso dal Patriarcato ecumenico, dell’autocefalia della “Santissima Chiesa Ucraina”. Autocefala vuol dire indipendente, autonoma, padrona di se stessa e soprattutto svincolata da Mosca. Il primate della nuova chiesa ucraina Epifanio, eletto lo scorso dicembre...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Giovanni

    06 Gennaio 2019 - 10:10

    Usare la religione a fini politici è pratica antica ma finisce quasi sempre col provocare guai. E' come soffiare sulle braci e stupirsi se poi scoppia l'incendio.

    Report

    Rispondi

Servizi