cerca

Il dossier Viganò indurrà la chiesa a sprofondare nel moralismo

Ricattata, l’Istituzione ecclesiastica si clericalizzerà ancora di più. Il vero scandalo è che non si parla più di Cristo

6 Settembre 2018 alle 10:57

Il dossier Viganò indurrà la chiesa a sprofondare nel moralismo

Vaticano, vescovi all'Udienza generale del mercoledì di Papa Francesco (foto LaPresse)

La geometrica potenza con cui il documento Viganò ha colpito il Papa, nel giorno in cui parlava all’Incontro mondiale delle famiglie a Dublino, è stato abbondantemente rilevato dai commentatori. Francesco parlava della sporcizia nella chiesa, chiedeva perdono per i misfatti vergognosi del clero ed ecco una lettera che lo coinvolgeva, assieme ai Papi precedenti, come se lui stesso fosse corresponsabile della piaga con i suoi silenzi e omissioni. La regia del vaticanista Marco Tosatti, il “rifinitore” del dossier Viganò, è...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • joepelikan

    06 Settembre 2018 - 12:12

    L'ennesimo commentatore che la butta in politica e rifiuta di affrontare l'elefante nella stanza: il dilagare dell'omosessualità nella Chiesa (i casi di abuso sono nella maggior parte casi di pederastia, non di pedofilia).Il potere della "Lavender Mafia", come negli USA è chiamata la lobby gay nella Chiesa, ha i suoi effetti nella distorsione morale e dottrinale, nell'aggressione al depositum fidei e all'infallibile magistero. Esempio: un prete si fa un adolescente in ascensore e non solo non viene sospeso a divinis, ma viene messo a controllare lo IOR. La scusa è che "il Signore perdona tutti i peccati a chi si pente" e che "in Uruguay non è un reato". Giusto. Ma ciò non esonera dalla prudenza di governo, che consiglierebbe di allontanare dal sacerdozio e da ogni incarico chi ha mostrato un alto grado di immoralità e disprezzo dei voti sacerdotali. Che non lo si capisca mostra fino a che grado l'omosessualismo abbia distrutto la bussola morale nella gerarchia ecclesiastica.

    Report

    Rispondi

    • Skybolt

      06 Settembre 2018 - 12:12

      Egregio, d'accordo, ma un fattore politico c'è in questo brutta storia: Ciccio Pope è stato eletto con l'apporto decisivo della Lavender Mafia.... lui non copre i predatori, copre gli elettori. Dal momento che anche nel precedente conclave Bergoglio era favorito, poi il Grande lo ha superato con manovra alla Hamilton, sarebbe interessante capire se la Lavender Mafia allora aveva votato contro Ratzinger. A tutti i commentatori che la buttano in politica, a questo punto direi: chi di politica tenta di ferire, di politica perisce.

      Report

      Rispondi

Servizi