cerca

Giuseppe Sottile

Giuseppe Sottile

Giuseppe Sottile ha lavorato per 23 anni a Palermo. Prima a “L’Ora” di Vittorio Nisticò, per il quale ha condotto numerose inchieste sulle guerre di mafia, e poi al “Giornale di Sicilia”, del quale è stato capocronista e vicedirettore. Dopo undici anni vissuti intensamente a Milano, – è stato caporedattore del “Giorno” e di “Studio Aperto” – è approdato al “Foglio” di Giuliano Ferrara. E lì è rimasto per curare l’inserto culturale del sabato. Per Einaudi ha scritto anche un romanzo, “Nostra signora della Necessità”, pubblicato nel 2006, dove il racconto di Palermo e del suo respiro marcio diventa la rappresentazione teatrale di vite scellerate e morti ammazzati, di intrighi e tradimenti, di tragedie e sceneggiate. Un palcoscenico di evanescenze, sul quale si muovono indifferentemente boss di Cosa nostra e picciotti di malavita, nobili decaduti e borghesi lucidati a festa, cronisti di grandi fervori e teatranti di grandi illusioni. Tutti alle prese con i misteri e i piaceri di una città lussuriosa, senza certezze e senza misericordia.

Trovati 101 risultati

Con Morra l’Antimafia diventerà la nuova “stanza del sospetto”
La politica cede alla rissa e la Sicilia annega tra frane e abusivismo
Per capire il reddito di cittadinanza guardate il disastro dei Pip in Sicilia
Il riposo dei guerrieri
Due giustizie, nessuna giustizia
Televisiva, cinematografica e online. E’ la giustizia del nuovo mondo
Le stagioni del populismo
Lo sberleffo corrosivo di Vincino
Così il dissenso viene criminalizzato
Le motivazioni della sentenza sulla Trattativa sono piene di passaggi che cozzano con altre sentenze
Tortura, manette, plebisciti
I tribunali non bastano più. I puri e duri vogliono una commissione d’inchiesta
Così i grillini mollano il loro eroe Di Matteo
Giustizia e antimafia: custodia cautelare o somma cautela?

Multimedia

Servizi