cerca

Amare significa non dover mai dire “Scusi, vostro onore, non sono uno stalker”

Gli incredibili racconti erotici per ragazzi di Parente

14 Febbraio 2020 alle 11:21

Amare significa non dover mai dire “Scusi, vostro onore, non sono uno stalker”

(foto LaPresse)

Roma. Oggi purtroppo è San Valentino e ci viene da vomitare peggio che a Natale e sacramentiamo che è una sciocchezza, e che ci fanno schifo i cuoricini, eccetera eccetera (siamo ripetitivi, è l’età). Una modesta proposta: godiamocelo finché dura e finché c’è, questo spettacolo di rimbambiti ridicoli che s’ostinano a spendere denari e fantasie per un morto vivente come è l’amore, onoriamo il Santo finché dura, ché tra pochi anni, quando il 14 febbraio sarà un memoriale, ci mancherà,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Simonetta Sciandivasci

Nata a Tricarico nel 1985 e cresciuta tra Matera e Ferrandina, ora vive a Roma, senza patente. Libri, uno: La Domenica Lasciami Sola (Baldini&Castoldi, 2014). Scrive su Il Foglio, Linkiesta, Rolling Stone, La Verità. È redattrice di Nuovi Argomenti.
Tanto vale vivere.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi