cerca

L'ennesimo buon San Valentino a Barbara D’Urso

Vorrei andare a Venezia con la mia fidanzata senza averlo deciso prima e poi lasciarla dicendo: scusa amore ma amo un’altra

19 Febbraio 2019 alle 06:00

L'ennesimo buon San Valentino a Barbara D’Urso

Barbara D'Urso (foto LaPresse)

Lettera d’amore a Barbara D’Urso. Cara Barbara, amore. Vorrei andare a Venezia con la mia fidanzata senza averlo deciso prima e poi lasciarla dicendo: scusa amore ma amo un’altra. La fidanzata: “Chi è? Barbara D’Urso?”: Io: “Sì! Amo lei e non te!”. La fidanzata prende il remo del gondoliere e lo spacca. Qui i fatti sono due: o i remi dei gondolieri sono di legno dolce o la donna abbandonata a Venezia diventa isterica per cui decuplica la forza e diventa come Uma Thurman nel film che dalla gelosia fa arrivare uno squalo in camera da letto dove il suo fidanzato sta facendo il cretino con un’altra. Barbara (amore) buon San Valentino. Cento di questi giorni. Ti voglio bene. Tuo, Maurizio.

   

Ps. So che per te non è importante ma se vuoi qualche sera posso venire a prenderti per un McDonald’s insieme. Ho un’Alfetta rossa. Ruote lisce non revisionata e con falso tagliando di assicurazione. Non parliamo di bollo. A volte ci trovo su a dormire il mio barbiere. Non so perché va a dormire lì con tutte le auto che ci sono. Penso per non offendere gli altri. Oggi amore ti faccio una sorpresa, vengo tra il pubblico della tua trasmissione. Urlerò Barbara ti amo in diretta. Verrò sbattuto fuori dagli stabilimenti Mediaset. Giustamente. Quindi mi recherò presso il più vicino negozio di vernici e girerò per tutto il giorno a scrivere sui muri di Milano e Rho (zona Fiera) Barbara ti amo. Non penso danno le multe il giorno di San Valentino agli innamorati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi