cerca

E’ ora di riscrivere la storia della pandemia

Il Covid-19 strisciava in Francia e in Italia prima di Natale e in Cina a novembre

7 Maggio 2020 alle 06:04

E’ ora di riscrivere la storia della pandemia

foto LaPresse

L’epidemia di Covid-19 è cominciata prima di quello che crediamo. Due dottori dell’ospedale Jean Verdier di Parigi sono andati a riesaminare i campioni che a dicembre e gennaio avevano preso a malati che soffrivano di problemi respiratori (sì, l’ospedale francese conserva i campioni in un freezer a meno ottanta gradi per quattro anni in caso ci sia bisogno di fare nuovi esami. Viva la civiltà). Hanno scoperto che un quarantenne ricoverato il 27 dicembre era malato di Covid-19 e che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Daniele Raineri

Daniele Raineri

Di Genova. Nella redazione del Foglio mi occupo soprattutto delle notizie dall'estero. Sono stato corrispondente dal Cairo e da New York. Ho lavorato in Iraq, Siria e altri paesi. Ho studiato arabo in Yemen. Sono stato giornalista embedded con i soldati americani, con l'esercito iracheno, con i paracadutisti italiani e con i ribelli siriani durante la rivoluzione.

Segui la pagina Facebook

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Carlo6

    07 Maggio 2020 - 11:08

    Se così è e non ci sono dubbi il punto è che la cina ha nascosto quanto stava avvenendo ed ha permesso la deflagrazione del virus nel mondo. Tolte le, per ora, chiacchiere che il virus sia di laboratorio, il fatto che questo non sua stato contenuti e denunciato al mondo ne ha permesso la diffusione selvaggia e milioni di infettati e morti. La Cina di questo dovrà rispondere e mitigare la sua prematura voglia di conquista del mondo. Torni nei ranghi e paghi pegno per il disastro che tutti stiamo patendo.

    Report

    Rispondi

Servizi