Massimo Garavaglia, il pupillo di Giorgetti pronto per il Mef

Il sospiro di sollievo (non solo leghista) per la promozione dell'ex assessore al Bilancio di Maroni a viceministro al dicastero dell’Economia

13 Giugno 2018 alle 06:11

Massimo Garavaglia, il pupillo di Giorgetti pronto per il Mef

Massimo Garavaglia (foto LaPresse)

Roma. La sorpresa non sta, adesso, nel vederlo finalmente tirato in ballo in questa ridda scomposta per le nomine di sottogoverno. La sorpresa, a sentire i suoi colleghi leghisti, era semmai, prima, nel constatare la persistenza del silenzio attorno a lui, protrattasi – almeno così pareva – ben oltre i termini consigliati dalla prudenza. Ma in verità, che Giancarlo Giorgetti lo tenesse lì pronto, il nome di Massimo Garavaglia, al riparo dalle speculazioni dei giornali e dei potenziali concorrenti, lo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi