Il vizietto di D’Alema su Israele

Israele e Arabia Saudita pari sono, come problemi del medio oriente

12 Gennaio 2016 alle 06:18

Il vizietto di D’Alema su Israele

Massimo D'Alema (foto LaPresse)

Massimo D’Alema ha nostalgia di se stesso e guarda il mondo con gli occhi velati dal rammarico di non esserci più, proprio ora che vorrebbe gridare forte, nei consessi internazionali, quel che ha sempre pensato: pensavate che Israele e l’Arabia Saudita fossero due alleati, “si sono rivelati due problemi”. La fine dell’ostracismo “sbagliato” nei confronti dell’Iran è la dimostrazione che nell’isolamento non si servivano gli interessi dell’occidente, quanto piuttosto quelli dei “due problemi”, gli israeliani spaventati dalla Bomba e i...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi