Il tweet di Trump contro il dottor Fauci

Il presidente ha retwittato una sostenitrice che chiedeva di licenziare l'esperto di pandemie che è diventato il volto americano nella lotta contro il coronavirus

Domenica mattina durante un’intervista alla Cnn, Anthony Fauci, l’esperto di epidemie scelto dall’Amministrazione Trump per guidare la lotta contro il Covid-19, ha detto che il governo “avrebbe potuto salvare più vite” se si fosse mosso prima, più in fretta per imporre restrizioni sul distanziamento sociale. Poi ha aggiunto che i medici e gli esperti si sono trovati davanti dei forti vincoli politici: “Se fin dall'inizio avessimo chiuso tutto, sarebbe potuto essere tutto un po’ diverso. Ma c'erano tante obiezioni”.

 

 

Contro Fauci, che dalla scorsa settimana è protetto dalla scorta per aver ricevuto numerose minacce dai cospirazionisti proprio per il suo sostegno alla necessità di prendere sul serio l’isolamento sociale, si sono scagliati diversi repubblicani, compreso il presidente americano Donald Trump. Trump ha ritwittato il commento di una ex candidata al Congresso, DeAnna Lorraine, che ieri sera scriveva: “Fauci ora sta dicendo che se Trump avesse ascoltato prima gli esperti medici, avrebbe potuto salvare altre vite. Il 29 febbraio Fauci stava dicendo alla gente che non c'era nulla di cui preoccuparsi e che non costituiva una minaccia per il pubblico americano in generale. Time to # FireFauci ... ".

 

Il tweet di Trump ha così sollevato molte domande sul destino dell’esperto, con il quale ha sempre avuto un rapporto fatto di collisioni e riallineamenti.

Di più su questi argomenti: