cerca

Le spartizioni violente tra Russia e Turchia

Sono in guerra in due paesi arabi, ma senza perdere i modi cordiali tra Erdogan e Putin

27 Febbraio 2020 alle 06:00

Le spartizioni violente tra Russia e Turchia

(foto LaPresse)

Roma. Ieri il presidente russo Vladimir Putin ha fatto gli auguri di buon compleanno al presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, come se i rapporti tra i due fossero felici. Ma in questi giorni missili portatili turchi partono da terra per colpire gli aerei russi in volo sulla Siria. Russia e Turchia si stanno facendo la guerra – non dichiarata – in due paesi arabi e allo stesso tempo pattuglie miste di soldati turchi e russi fanno operazioni di peacekeeping assieme...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Daniele Raineri

Daniele Raineri

Di Genova. Nella redazione del Foglio mi occupo soprattutto delle notizie dall'estero. Sono stato corrispondente dal Cairo e da New York. Ho lavorato in Iraq, Siria e altri paesi. Ho studiato arabo in Yemen. Sono stato giornalista embedded con i soldati americani, con l'esercito iracheno, con i paracadutisti italiani e con i ribelli siriani durante la rivoluzione.

Segui la pagina Facebook

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi