cerca

Il messaggio di Merkel alla comunità ebraica: non siete soli

La cancelliera alla sinagoga: contro l’odio tolleranza zero. Il ministro dell'Interno annuncia la creazione di un nuovo ufficio dei servizi per affrontare la minaccia neonazista

Paola Peduzzi

Email:

peduzzi@ilfoglio.it

11 Ottobre 2019 alle 06:05

Il messaggio di Merkel alla comunità ebraica:  non siete soli

Germania, assalto a sinagoga, Angela Merkel alla veglia (LaPresse)

Milano. L’uomo che ha attaccato la sinagoga di Halle, in Germania, uccidendo due persone, era un estremista di destra con un chiaro movente antisemita, hanno detto ieri le autorità tedesche, e non voleva soltanto “imitare altri”, voleva anche “istigare altri a imitare lui”: voleva “un impatto globale”. Stephen B., l’attentatore di ventisette anni, ha pubblicato il suo manifesto in inglese una settimana fa e tra le altre cose – cose di propaganda suprematista che riempiono il web al punto che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Paola Peduzzi

Paola Peduzzi

Scrive di politica estera, in particolare di politica europea, inglese e americana. Tiene sul Foglio una rubrica, “Cosmopolitics”, che è un esperimento: raccontare la geopolitica come se fosse una storia d'amore - corteggiamenti e separazioni, confessioni e segreti, guerra e pace. Di recente la storia d'amore di cui si è occupata con cadenza settimanale è quella con l'Europa, con la newsletter e la rubrica “EuPorn – Il lato sexy dell'Europa”. Sposata, ha due figli, Anita e Ferrante. @paolapeduzzi

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • eleonid

    11 Ottobre 2019 - 08:08

    Grande la Merkel e tutti quei capi di Stato che hanno il coraggio di combattere per il bene e la fratellanza fra i popoli. Alimentare l'odio per il diverso , nel senso più ampio della parola, è indice di una cultura antidemocratica e violenta che serve a chi la pratica per dominare sul Prossimo. Costoro ci saranno sempre ,fa parte del gioco universale fra il bene e il male, importante è che chi vuole il bene sia la maggioranza e si faccia promotore di esso non solo a parole.

    Report

    Rispondi

    • Carlo A. Rossi

      11 Ottobre 2019 - 10:10

      Io ritengo che la Merkel sia stata una buona politica, ma sul tema immigrazione, duole scriverlo, ha sbagliato molto. Sulla fratellanza fra i popoli: ma quando mai? Ma dove la si vede? Io mi rapporto con i singoli, non con le comunità intere o i popoli. Ci possono essere singoli buoni come singoli cattivi. Ma giudizi sulle collettività, buone o cattive, sono francamente ridicoli. I giudizi cattivi sono permeati di pregiudizio, quelli buoni di un pietoso irenismo, e non giovano entrambi a nessuno. Ormai, parlare del tema "immigrazione" è impossibile: se si hanno riserve sensate, si è un "razzista", per principio. E infine: io credo che un sentimento di paura di fronte ad un'immigrazione senza controllo sia quantomeno comprensibile. O anche questo è indice di razzismo?

      Report

      Rispondi

Servizi