cerca

La clava di Trump sulle auto europee manda in crisi l’identità tedesca

Il presidente prende altri sei mesi per decidere se imporre i dazi alle importazioni. In Europa intanto le vendite continuano a diminuire

17 Maggio 2019 alle 21:03

La clava di Trump sulle auto europee manda in crisi l’identità tedesca

Foto Imagoeconomica

Milano. Sei mesi di tempo per ridurre volontariamente (si fa per dire) l’esportazione di auto europee e giapponesi negli Stati Uniti. Poi, a frenare le vendite di Bmw e Toyota ci penserà Donald Trump in persona che venerdì ha dato istruzioni a Robert Lightizer, per ora impegnato nel braccio di ferro sui dazi con Pechino, perché presenti il conto. Una mossa imperiale, che il presidente giustifica così: “Prendiamo atto che l’import di auto e componenti ha ormai raggiunto tali dimensioni...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Ugo Bertone

Classe 1953, torinese, laurea in giurisprudenza, ha lavorato all'ufficio stampa della Borsa in anni remoti, poi al Sole 24 Ore e alla Stampa. Ha partecipato all'avventura di Epf (Borsa & Finanza e Finanza & Mercati) e si è pure divertito. Ama l'economia reale, l'industria in particolare. Per questo preferisce le storie cinesi, rispetto alle miserie a tasso zero di casa nostra.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi