Perché lo svenimento di Wall Street è una sveglia per i governi

Anche gli stati dovranno pensare a emanciparsi dal “denaro facile” delle banche centrali e continuare le riforme

Perché lo svenimento di Wall Street è una sveglia per i governi

Foto LaPresse

Roma. I listini mondiali sono saliti di mezzo punto percentuale ieri nel tentativo di recuperare dopo lo svenimento di Wall Street, reduce dalla peggiore settimana negli ultimi due anni. Analisti e commentatori hanno cercato il “colpevole” della correzione di Borsa che arriva dopo il più lungo periodo rialzista nella storia, iniziato nel 2009, e hanno valutato diversi indiziati: gli aumenti delle retribuzioni in America e le rivendicazioni salariali in Germania; la pervasività del trading automatico nelle contrattazioni di Borsa che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi