“Qui non ce n'è di Coviddi”

Una pandemia dopo l'altra, Napoli cambia pelle. Come sempre

Michele Masneri

Viaggio attraverso il tempo, lungo le cicatrici di una città che ha sempre scherzato con la morte. Oggi i turisti stranieri la disertano, ma la ripartenza passa dalle tante eccellenze rimaste all’ombra di maxicuorn e megapizze

Di più su questi argomenti: