cerca

Vivere per un'Amica geniale

Leggere Elena Ferrante e Matilde Serao per credere all’amicizia assoluta tra donne

28 Novembre 2018 alle 06:10

Vivere per un'Amica geniale
"Ti ricordi quante cose abbiamo fatto che ci facevano paura? Ho aspettato te apposta", risponde Lila, la geniale, a Lenù, la geniale sottotraccia, quando lei le dice di avere paura. E’ uno dei molti momenti della tetralogia di Elena Ferrante in cui le due protagoniste si prendono per mano e vanno incontro a tutto. Maschi, mare, Napoli, campagne, burroni, risse, libri, compiti, adulti, competizione, confronti (tra l’una e l'altra, tra loro due e il resto, tra ciascuna e la solitudine)....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi