cerca

Al ristorante di Sonia a Roma ci vanno tutti. E’ più pericoloso il “romavirus”

Parla l’imperatrice ad honorem della comunità cinese romana

5 Febbraio 2020 alle 09:28

Al ristorante di Sonia a Roma ci vanno tutti. E’ più pericoloso il “romavirus”

Foto Hang Zhou da Sonia - Sede Unica, via Facebook

Roma. L’ultima imperatrice dice basta. L’ultima imperatrice non ci sta. Sonia Hang, cinquant’anni, faccia da cartoon, titolare del più famoso ristorante cinese di Roma, ma molto di più, testimonial (per Gucci), opinionista, ieri mattina si è ritrovata immortalata in un murales al mercato dell’Esquilino, il quartiere romano detto “Chinatown” su cui lei esercita il suo magistero da trent’anni. “Mi ha chiamato una giornalista per dirmelo”, dice Sonia, tubino nero e oro, caschetto più celebre di Anna Wintour, seduta mentre beviamo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Michele Masneri

Michele Masneri è bresciano e vive prevalentemente sull’alta velocità tra Roma e Milano. Scrive schizofrenicamente di cultura, società e architettura. Come molti italiani ha scritto un romanzo, si intitola "Addio, monti", non c'entra con l'ex premier, ed è edito da minimum fax. Usciranno presto in volume i suoi reportage dalla Silicon Valley, dove è stato inviato per questo giornale.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi