cerca

La legge sul biotestamento slitta e il glifosato divide il governo tedesco. Le notizie del giorno in breve

Tutto quello che è successo martedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni 

28 Novembre 2017 alle 22:01

Slitta la legge sul biotestamento e il voto sul glifosato divide il governo tedesco. Le notizie del giorno in breve

La Cancelliera tedesca Angela Merkel (foto LaPresse)

DALL'ITALIA

   

Slitta la calendarizzazione della legge sul biotestamento e si riaccendono le polemiche. “Si tratta di un provvedimento doveroso”, ha detto il Pd. Mdp e Movimento 5 stelle hanno parlato di “diritto sacrosanto”, mentre Matteo Salvini, leader della Lega: “Più che di fine vita io mi occupo della vita”.


Secondo l’Ocse il debito italiano è alto ma in calo dal 2017. Secondo le stime dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo, l’economia italiana dovrebbe crescere quest’anno dell’1,6 per cento, per stabilizzarsi nel 2018 a 1,5.


La Manovra fiscale domani in Senato. Nel testo sono previsti 50 milioni per risarcire i risparmiatori danneggiati dalla crisi bancaria. Dimezzato il bonus bebè che diventa però strutturale.


Posticipata la scadenza per la rottamazione delle cartelle dell’ex Equitalia. Per chi ha aderito alla prima edizione, il termine è fissato ora al 7 dicembre.


Il primo treno merci diretto Italia-Cina è partito oggi da Mortara, in provincia di Pavia. Sui 17 carri ci sono macchinari, mobili e componenti per auto.


Acea investirà 3 miliardi nei prossimi cinque anni. Lo prevede il nuovo piano industriale: 1,6 miliardi serviranno per la rete idrica di Roma. 


Borsa di Milano. FtseMib +0,52 per cento. Differenziale Btp-Bund a 143 punti. L’euro chiude in calo a 1,18 sul dollaro.

   

DAL MONDO

  

La Corea del Nord ha lanciato un missile balistico verso il mar del Giappone da un lanciatore mobile nei pressi di Pyongsong, un’area a nord di Pyongyang. Il regime di Kim jong-un non eseguiva lanci missilistici da 74 giorni. Il vettore, di cui non si conosce ancora la capacità, sarebbe caduto all’interno della zona economica esclusiva del Giappone.


Il governo tedesco si è diviso sul voto per il rinnovo dell’utilizzo del glifosato. Il ministro dell’Agricoltura Christian Schmidt (Csu), ha votato a favore del rinnovo del diserbante contro le istruzioni che il governo aveva concordato.


Macron ha parlato in Burkina Faso di fronte agli studenti del paese nell’ambito della prima tournée africana del mandato, e ha denunciato i “crimini della colonizzazione europea”. Il presidente andrà anche in Ghana e in Costa d’Avorio.


Frances Fitzgerald si è dimessa. La vicepremier dell’Irlanda ha lasciato il suo incarico dopo la mozione di sfiducia presentata in Parlamento. La crisi di governo è dunque terminata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi