L'undicesima maggiore catastrofe del 2019

Andrea Marcenaro

Gli esperti hanno stilato la classifica e c'è chi può tirare un sospiro di sollievo

Nella pagina “Le dieci maggiori catastrofi del 2019”, gli esperti hanno classificato: il ciclone Fani nell’Asia estrema, l’esplosione di Morogoro in Tanzania, la nave Grande America affondata nel golfo di Biscaglia, il disastro ambientale di Brumadinho in Brasile, il ciclone Idai nell’Africa centro-orientale, gli incendi in Amazzonia, quelli in Siberia, quello nella cattedrale di Notre Dame, l’incidente di Nenoska in Russia e l’ondata di tornado che ha sconvolto numerose regioni nel sud degli Stati Uniti. La lista della sinistra in Umbria, così a occhio, più che undicesima non dovrebbe fare.

Di più su questi argomenti:
  • Andrea Marcenaro
  • E' nato a Genova il 18 luglio 1947. E’ giornalista di Panorama, collabora con Il Foglio. Suo papà era di sinistra, sua mamma di sinistra, suo fratello è di sinistra, sua moglie è di sinistra, suo figlio è di sinistra, sua nuora è di sinistra, i suoi consuoceri sono di sinistra, i cognati tutti di sinistra, di sinistra anche la ex cognata. Qualcosa doveva pur fare. Punta sulla nipotina, per ora in casa gli ripetono di continuo che ha torto. Aggiungono, ogni tanto, che è pure prepotente. Il prepotente desiderava tanto un cane. Ha avuto due gatti.