cerca

Il fascismo cominciò dal linguaggio

Lo ricorda lo storico Bidussa e ci tiene a ricordarcelo anche il Fatto, che sul linguaggio sa sempre come distinguersi

15 Maggio 2019 alle 06:04

Il fascismo cominciò dal linguaggio

Foto LaPresse

“Il fascismo cominciò dal linguaggio”. Lo ricorda David Bidussa, storico sociale delle idee, nel saggio da lui curato, “Me ne frego”, appena pubblicato da Chiarelettere. L’introduzione a “Me ne frego” è stata opportunamente pubblicata in anteprima dal Fatto, il cui linguaggio si distingue appunto per essere tra i più civili e rispettosi della dignità dell’individuo e se non sei d’accordo vaffanculo te tua madre e quell’ippopotamo di tua sorella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi