cerca

"L'uomo più amato d'Italia"

"Bello, amato e giusto". Queste espressioni vanno riferite all'intervista di Chiara Giannini con Salvini o agli elogi dei giornaloni al Di Pietro di turno?

16 Maggio 2019 alle 06:00

L'uomo più amato d'Italia

Matteo Salvini in cantiere nel bergamasco per la demolizione delle Torri palazzi Athena(Foto LaPresse)

Prendete dell’Acutil, ripetete le poesie dell’infanzia, fate quello che vi pare, ma preservate voi stessi dalla confusione della memoria che l’età porta con sé. Leggevo ieri queste espressioni: “Il suo cognome è il più cliccato su Google: è l’uomo più desiderato dalle donne dello Stivale, anche da quelle di sinistra… c’è chi pagherebbe oro per vederlo nella quotidianità della vita privata… ha toccato il cuore della gente con quella naturalezza che solo chi parla senza aver paura di niente può avere… prevarica il pensiero altrui, a volte, ma pur di far emergere la giustizia”. Ecco. E io non riuscivo a ricordare se andassero riferite, quelle espressioni, alla terribile intervista di Chiara Giannini col capo della Lega, unanimemente bollata dal giornalismo per bene e antifascista, oppure a qualcuno dei quarantadue meritevoli pompini che Gian Antonio Stella coniugato Mieli, o De Bortoli, o Battista, nemmeno questo ricordo, continua a praticare a un Di Pietro dopo l’altro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • verypeoplista

    verypeoplista

    16 Maggio 2019 - 11:11

    Gian Antonio Stella, Mieli, De Bortoli, Battista, Marcenaro: tutto il Cocoo(n)zzaro ? Ah dimenticavo l'Emerito: L'Energia di Parigi al monopattino a piedi.Manca solo il Calenda desnudo con piscina "cocoonista"alle spalle si stà facendo le ossa, pardon l'Ossolano. (Così un pò di sorriso al censore).

    Report

    Rispondi

Servizi