Il figlio del boss

“Gramigna”, l’altra faccia di “Gomorra”. Storia vera di un ragazzo in fuga da una camorra già scritta

20 Novembre 2017 alle 15:03

Il figlio del boss
Iclan, la Piovra, il Padrino, Gomorra, Suburra, la Mafia Capitale (e non capitale), il Capitano Ultimo, i carabinieri, i boss (proprio ieri è morto Totò Riina, e decine di utenti Facebook hanno espresso “vicinanza” alla figlia Maria Concetta, la quale ha chiesto silenzio). E ancora: la realtà che si mischia alle ipotesi processuali, e la sublimazione letteraria o cinematografica che fa della malavita organizzata e di coloro che la perseguono un canovaccio per drammi seguiti e amati dal pubblico: su...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi