cerca

Il clima e l’orrido abuso del tempo futuro

La religione previsionale è nemica del presente ed è pure una truffa

3 Dicembre 2019 alle 06:00

Il clima e l’orrido abuso del tempo futuro

Una scena di Geostorm, film catastrofico del 2017 co-prodotto, co-scritto e diretto da Dean Devlin

Se le sardine sono una rivolta antiretorica, come dicevamo, se esprimono “una voglia italiana di grammatica”, come ha ben detto ieri Francesco Merlo, allora possono cominciare dal futuro, chiedendo cautela nella coniugazione del verbo. E’ da notare senza astio né strepito che l’ideologia oggi dominante, la salvezza del pianeta che si fa impegno, moda, disciplina scolastica, obbligo civile, conformismo culturale, e che riempie di sé la bocca di tanti governati e governanti, all’unisono, si fonda sull’abuso del tempo futuro. E’...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara

Ferrara, Giuliano. Nato a Roma il 7 gennaio del ’52 da genitori iscritti al partito comunista dal ’42, partigiani combattenti senza orgogli luciferini né retoriche combattentistiche. Famiglia di tradizioni liberali per parte di padre, il nonno Mario era un noto avvocato e pubblicista (editorialista del Mondo di Mario Pannunzio e del Corriere della Sera) che difese gli antifascisti davanti al Tribunale Speciale per la sicurezza dello Stato.

Leggi il curriculum dell'Elefantino scritto dall'Elefantino

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • zucconir

    06 Dicembre 2019 - 12:09

    Caro Ferrara lei è talmente bravo che riesce a truccare una realtà evidente con la sua prosa scintillante. Le rialto la domanda: ma secondo lei inquinare di meno il pianeta ed avere più rispetto per la natura ed il creato è così dannoso? Mi dispiace ma in questo caso non la seguo. Non sprechi il suo talento.

    Report

    Rispondi

  • Cacciapuoti

    04 Dicembre 2019 - 06:43

    grammatica, antiretorica... spiegatelo a Travaglio e all'Espresso, e soprattutto a La Repubblica.

    Report

    Rispondi

  • mussini

    03 Dicembre 2019 - 08:29

    Eh sì, caro Giuliano, certi cattolici sono fermi alle magnifiche sorti e progressive del Mamiani liquidato da Leopardi nella Ginestra.

    Report

    Rispondi

  • eleonid

    03 Dicembre 2019 - 07:16

    Un tempo c'erano gli oracoli a cui i signori della Terra si rivolgevano per avere lumi su come affrontare il presente e il prossimo futuro. Oggi abbiamo le macchine che istruite da algoritmi fatti da scienziati ci predicono il lontano futuro. È un bel passo avanti se non fosse per questi benedetti algoritmi costruiti sui dati passati . Dati freddi,raccolti dalle notizie storiche , privi da un qualsiasi collegamento con le attività antropiche delle epoche a cui essi si riferiscono. Ora , non significa che dobbiamo trascurare il passato ,anzi al contrario dobbiamo esaminarlo. Ma da qui a pretendere di prevedere il futuro , a me sembra di porsi alla stessa stregua dei vecchi oracoli. Non è un po' troppo?

    Report

    Rispondi

Servizi