cerca

Il corpo sociale è imperfetto. Proprio come il mio

Fare i conti con la mezza età, iscriversi a una palestra e ripensare agli anni 80, quando l’Italia si divideva tra chi era rimasto ai cupi 70 e chi si proiettava nel futuro. Un memoir per capire che cosa è andato storto

6 Agosto 2018 alle 10:06

Il corpo sociale è imperfetto. Proprio come il mio

“Mi sembravano già vecchi i Rolling Stones, ma Mick Jagger cantava con forza e ironia, aveva questo corpo magro e nervoso: un corpo così resiste a tutto, anche alle delusioni amorose” (foto LaPresse)

Nel settembre del 1982, per combattere una delusione d’amore, mi iscrissi in palestra. Avevo 16 anni. All’inizio del 2018, per combattere un’angoscia crescente ho pensato di costruirmi un corpo perfetto in 90 giorni: ho 52 anni.   Il fatto è che nel 1982, nonostante la delusione sentimentale, che, appunto, mi procurava dolore e disperazione, sentivo il tempo dalla mia parte. Dopo i famosi Mondiali (e nonostante avessi tre materie a settembre, tra cui inglese) andai a Cambridge, ospite di miei...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi