cerca

Contro i delatori della pandemia

La giustizia non può essere innescata dallo stordimento o dal senso di una perdita. La giustizia è di organi imparziali che devono saper calcolare bene le circostanze di un’emergenza inaudita. Perché vendicare il dolore sui medici è una mascalzonata

4 Luglio 2020 alle 06:05

Contro i delatori della pandemia

(foto LaPresse)

Il medico o l’infermiere che ha fatto il possibile per i cittadini coinvolti nella pandemia e lo ha fatto nella sorpresa dell’imprevisto, con mezzi non sempre adeguati, finendo per diventare un eroe, quantomeno uno che non sfugge alle proprie responsabilità, che ci prova e rischia, ecco, quello stesso medico in certi casi, numerosi, ora si ritrova al centro di sospetti, liti giudiziarie, delegittimazioni professionali e deontologiche. Una bella lettera amara del giro di infermieri e medici dell’Ospedale San Matteo di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara

Ferrara, Giuliano. Nato a Roma il 7 gennaio del ’52 da genitori iscritti al partito comunista dal ’42, partigiani combattenti senza orgogli luciferini né retoriche combattentistiche. Famiglia di tradizioni liberali per parte di padre, il nonno Mario era un noto avvocato e pubblicista (editorialista del Mondo di Mario Pannunzio e del Corriere della Sera) che difese gli antifascisti davanti al Tribunale Speciale per la sicurezza dello Stato.

Leggi il curriculum dell'Elefantino scritto dall'Elefantino

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    05 Luglio 2020 - 16:13

    Riguardo i mascalzoni. Letto Travaglio? Tesi difensiva travagliesca. In sostanza: non si poteva correre il rischio che la prescrizione togliesse le pallottole dai fucili del plotone di esecuzione. Non appare la massima espressione del più becero, mascalzone, populismo? Il tribunale del popolo. Intanto il FQ, il tribunale del popolo, ha iniziato lo sputtanamento mediatico del giudice Ferri, colpevole di gettare ombre sul pensionato Esposito. Però, ormai è realtà confermata dai millenni: l’istinto di conservazione della specie è stato surclassato dall’istinto di conservazione del potere, comunque configurata sia. I mascalzoni diventano necessari.

    Report

    Rispondi

  • mristoratore

    04 Luglio 2020 - 15:56

    Attenzione! Non vorrei essere paranoico, ma non trovo più sul Corrierone un articolo letto stamattina alle 9 a firma di Galli della Loggia. Era un editoriale molto duro con la magistratura. E dopo un’ora è scomparso dal Corriere. Qualcuno lo ha letto? Dove è finito?

    Report

    Rispondi

  • emilio_desantis

    04 Luglio 2020 - 11:41

    Caro Elefantino, che piacere leggerLa quando non parla del Bisconte!

    Report

    Rispondi

Servizi