Lunga vita al signor Samsung

Camillo Langone

Mi piace perché non ha mai cercato di spiegarmi che cosa devo pensare

Ho comprato un nuovo telefono. Non un Apple perché non sono un omosessualista, non un Huawei perché non sono un comunista: un Samsung, marca che fornisce tecnologia senza aggiunta di ideologia. Il signor Samsung mi piace perché non ha mai cercato di spiegarmi che cosa devo pensare. Non è necessario avere le stesse idee per fare affari insieme. Non è necessario nemmeno conoscersi: suppongo sia coreano ma non so che nome abbia di preciso, non so che faccia abbia, non so quali siano le sue eventuali opinioni politiche, le sue eventuali propensioni sessuali, la sua eventuale fede religiosa. Grazie al signor Samsung oggi possiedo un Galaxy S9 col quale scatto foto abbastanza belle e abbastanza libere, perché l’obiettivo è il suo ma il punto di vista è il mio. Lunga vita al signor Samsung.

Di più su questi argomenti:
  • Camillo Langone
  • Vive a Parma. Scrive sui giornali e pubblica libri: l'ultimo è "Eccellenti pittori. Gli artisti italiani di oggi da conoscere, ammirare e collezionare" (Marsilio).