cerca

editoriali

La vera manovra è la s-burocrazia

155 miliardi di ragioni (e di euro) per sbloccare l’Italia senza retorica

21 Maggio 2020 alle 06:06

La vera manovra è la s-burocrazia
Grande assente dal decreto “Rilancio”, il piano per sbloccare gli ormai mitici cantieri fermi, causa burocrazia, è ora promesso con un altro decreto che Giuseppe Conte e la responsabile delle Infrastrutture Paola De Micheli vorrebbero annunciare entro giugno. Dovrebbe prevedere una sospensione temporanea del codice degli appalti giustificata dall’emergenza Covid e l’abbreviazione da 180 a 60-30 giorni delle valutazioni ambientali. Conte e De Micheli vorrebbero ripartire da 25-30 opere prioritarie; ma sono in arrivo i consueti contrasti tra Pd e 5s,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi