cerca

Una maggioranza Ursula, perché no?

La pazza idea di Conte può avere senso solo con un’Europa più forte

10 Gennaio 2020 alle 06:00

Una maggioranza Ursula, perché no?

(foto LaPresse)

Tra le varie ipotesi che circolano in un sistema politico ancora dissestato è emersa quella, lanciata da Romano Prodi, di una coalizione fra tutti i partiti italiani che hanno sostenuto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. Tradotto in italiano significa associare al Pd e ai 5 stelle (e a Italia viva) i popolari europei, cioè Forza Italia. Il cemento unificante di questa operazione ardita sarebbe l’europeismo. Formalmente la proposta si presenta bene, parte da un precedente reale,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi