cerca

Allargare sì, ma per dire cosa? Il Pd e le europee

Perché l’opposizione rischia l'effetto bromuro se si concentra solo su ciò che non è

12 Aprile 2019 alle 06:06

Allargare sì, ma per dire cosa? Il Pd e le europee

Foto LaPresse

Nicola Zingaretti ha detto ieri con voce soddisfatta che le liste presentate dal Partito democratico per le prossime europee riflettono una promessa fatta qualche settimana fa dal segretario del primo partito d’opposizione, che aveva assicurato che il Pd si sarebbe avvicinato all’appuntamento del 26 maggio ponendo le basi per costruire una grande alleanza “da Macron fino a Tsipras”. Le liste del Partito democratico sono effettivamente molto variegate, il segretario ha scelto di dare spazio nella sua tenda ad alcuni esponenti...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Claudio Cerasa

Claudio Cerasa

Nasce a Palermo nel 1982, vive a Roma da parecchio tempo, lavora al Foglio da dieci anni e da gennaio 2015 è direttore. Ha scritto qualche libro (“Le catene della sinistra”, con Rizzoli, “Io non posso tacere”, con Einaudi, “Tra l’asino e il cane. Conversazione sull’Italia”, con Rizzoli, “La Presa di Roma”, con Rizzoli, e "Ho visto l'uomo nero", con Castelvecchi), è su Twitter. E’ interista, ma soprattutto palermitano. Va pazzo per i Green Day, gli Strokes, i Killers, i tortini al cioccolato e le ostriche ghiacciate. Due figli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • nike13

    13 Aprile 2019 - 06:06

    Finalmente, anche da Cerasa parole chiare sulla vera realtà del PD. Situazione chiara da molto tempo!

    Report

    Rispondi

  • robycarletti

    robycarletti

    12 Aprile 2019 - 20:08

    Il centrosinistra se vuole recuperare terreno deve pensare a fare proposte alternative all’attuale governo invece di concentrarsi solo su dare opposizione incondizionata della segue tutto sbagliato . Per fare proposte però servono politici bravi e di spessore siamo così convinti che il pd ne abbia numerosi ?

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    12 Aprile 2019 - 18:06

    Al direttore - Allargare , allargare, già, per dire cosa? Prenda esempio dal Papa gesuita: non ha detto nulla, s’è prostrato. Lo imiti e si prostri a baciare i piedi alla Casaleggio&Compagnia. Riguardo al Papa si può invocare "le vie del Signore sono infinite e imperscrutabili". Per Zingarettil "tanto peggio, tanto meglio. Basta contentarsi. La Chiesa Cattolica e il progressismo a gogò, sembrano al tramonto. Nonostante abbiano pensato, elaborato e scritto insieme la Costituzione. Il panta rei è inesorabile.

    Report

    Rispondi

  • andrea_mattone

    12 Aprile 2019 - 16:04

    Lettura corretta, il PD mai come adesso dovrebbe polarizzare l’agone politico anche a costo di spaccarsi e perdere qualche pezzo. Il pubblico chiede posizioni forti non posizionamenti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi