L’opposizione schiacciata

Da una parte un “governo Zapatero al contrario”, dall'altra la dissoluzione del senso della realtà. Parla Orsina

13 Giugno 2018 alle 06:00

La crisi ciclica della politica democratica italiana, secondo Orsina

Giovanni Orsina

Roma. “La gran parte del discorso politico non si basa sugli argomenti, ma sulle persone. Giusto o sbagliato che sia, un ampio pezzo di classe politica è screditato e non è più ascoltato, qualunque cosa dica”, dice al Foglio Giovanni Orsina, politologo alla Luiss, da poco in libreria con “La democrazia del narcisismo” (Marsilio). “Allo stesso modo per la classe intellettuale e giornalistica. Non c’è niente da fare, se un giornalista, un professore, si preoccupano della sorte di 600 poveri...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    13 Giugno 2018 - 11:11

    Vado un pò fuori tema ma bignerebbe dare retta alla Cirinnà e per risolvere il dramma della recessione demografica invitare le coppie gay di tutto il mondo che con le loro fecondazioni extra rimpolperebbero lo stanco popolozzo italico.

    Report

    Rispondi

Servizi