cerca

La grande occasione di Parisi

Sfruttare il cabaret grillino per riprogrammare il centrodestra. Perché in un contesto europeo dove tutte le opposizioni stentano a offrire un programma alternativo credibile, l'ex candidato sindaco di Milano, che si è posto l’obiettivo di ridare una prospettiva di governo all’area moderata, ha la possibilità di rilanciare Forza Italia.

8 Settembre 2016 alle 18:11

La grande occasione di Parisi

Stefano Parisi (foto LaPresse)

E’  probabile che le vicende rocambolesche dell’amministrazione romana rendano meno appetibile per l’elettorato una prospettiva di governo nazionale affidata ai grillini. Questa prospettiva crea una maggiore competitività per l’opposizione di centrodestra, sempre che riesca a raggiungere un certo livello di unità. In un contesto europeo dove tutte le opposizioni stentano a offrire un programma alternativo credibile, Stefano Parisi, che si è posto l’obiettivo di ridare una prospettiva di governo all’area moderata, ha ora più frecce al suo arco. Ora che le cose si sono messe in movimento, le varie sigle del centrodestra dovrebbero essere indotte a ragionare in modo più concreto.

 

A Parisi spetta il compito di raccogliere le variegate spinte in una sintesi programmatica che si presenti come proposta di governo nel futuro e di collaborazione con l’esecutivo nel presente. La competizione, infatti, non esclude la collaborazione. Una forza di governo si caratterizza per il fatto di partire da una ricognizione realistica dei problemi nazionali; una di pura protesta, invece, si limita alla denuncia dei problemi irrisolti. Affrontare con realismo le questioni che nascono dalla gestione burocratica dell’Europa, affrontare il problema del decentramento senza che questo si traduca in una disseminazione di spendaccioni come accade in tante regioni, definire una prospettiva di crescita costruita sulla riduzione del carico fiscale e parafiscale sul lavoro invece che promettere la distribuzione di benefici a tutte le corporazioni: non sono obiettivi facili ma possono essere affrontati da un centrodestra che recuperi una mentalità di governo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi