cerca

Non poter essere Pippo Baudo. Amadeus tra “angeli e demoni”

Come fare a condurre Sanremo quando non si può contare su credito, area, contesto, contatti, equilibri

22 Gennaio 2020 alle 09:47

Non poter essere Pippo Baudo. Amadeus tra “angeli e demoni”

Amadeus (foto LaPresse)

Roma. L’immagine – della desolazione o della consolazione – pare ormai questa: Amadeus, già dj e conduttore de “I soliti ignoti” nonché prossimo conduttore del Festival di Sanremo, che se ne va in macchina solo soletto con l’autista da Milano alla Liguria, sostenuto a distanza da Fiorello. Lo sfondo, della desolazione e non della consolazione, pare quest’altro: un “Dieci piccoli indiani” applicato al festival della canzone, programma-pilastro di Rai1, in cui ogni giorno c’è qualcuno che se ne va (Monica...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Marianna Rizzini

Marianna Rizzini

Marianna Rizzini è nata e cresciuta a Roma, tra il liceo Visconti e l'Università La Sapienza, assorbendo forse i tic di entrambi gli ambienti, ma più del Visconti che della Sapienza. Per fortuna l'hanno spedita per tempo a Milano, anche se poi è tornata indietro. Lavora al Foglio dai primi anni del Millennio e scrive per lo più ritratti di personaggi politici o articoli su sinistre sinistrate, Cinque Stelle e populisti del web, ma può capitare la paginata che non ti aspetti (strani individui, perfetti sconosciuti, storie improbabili, robot, film, cartoni animati). E' nata in una famiglia pazza, ma con il senno di poi neanche tanto. Vive a Trastevere, è mamma di Tea, esce volentieri, non è un asso dei fornelli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • J.Wrangler

    J.Wrangler

    22 Gennaio 2020 - 11:41

    Parliamoci chiaro, Amadeus non è un esperto di musica ("leggera" o "pesante" come l'Alias che porta) quindi il ruolo di esperto non gli si addice, Per quanto attiene al ruolo di presentatore ovvero condurre in sintonia con la platea (audience) articolando un pensiero condito da una personalità empatica francamente c'è di meglio e di diverso: si poteva "osare" di più .

    Report

    Rispondi

Servizi