cerca

Con il governo è cambiata anche la forma di governo?

Costanti e variabili in settant’anni di storia repubblicana. Con le ultime elezioni, però, cambia davvero tutto, spiega Cassese

25 Settembre 2018 alle 06:16

Con il governo è cambiata anche la forma di governo?

Foto Imagoeconomica

Professor Sabino Cassese, con il governo è cambiata anche la forma di governo?   Molti dati strutturali del tipo di governo sono mutati. Ma cominciamo con l’abbandonare le “idées reçues”, le distinzioni formalistiche (forme di governo – forme di stato) e le tipologie non storicistiche (pensi che nessuna delle nove forme di governo, con varianti, identificate da Costantino Mortati nel 1962, nelle sue “Istituzioni di diritto pubblico” e neppure nessuno dei sei tipi individuati da Leopoldo Elia nel 1970 nella sua...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • joepelikan

    25 Settembre 2018 - 10:10

    Ho grande stima del prof. Cassese. Ma non dovrebbe frequentare persone come Alberto Melloni. Le sue invenzioni false, deliranti e paranoiche sul complotto bannonita e viganista dietro la visita di Rod Dreher in Italia qualificano perfettamente il personaggio.

    Report

    Rispondi

Servizi