L'ultima offesa di Putin a Navalny

Micol Flammini

L’oppositore è stato arrestato appena arrivato a Mosca. Il presidente ha così dimostrato di temere il “paziente di Berlino”. Una giornata di attesa tra due aeroporti e l’appello ai sostenitori: “Non ho paura, non dovete averla neppure voi”

Di più su questi argomenti: